Microdati e Json-ld

inserire json-ld sito web

Utilizzo dei Dati Strutturati, mediante i Microdati e Json-ld

 Nelle nostre ricerche su google abbiamo a che fare con SERP sempre più ricche, costituite da immagini, video, mappe, News.Tutti questi dati aggiuntivi prendono il nome di rich snippet.
Infatti i motori di ricerca si stanno muovendo verso il web semantico, quindi dobbiamo dargli in pasto quante più informazioni possibili. Tali informazioni vengono inviate anche grazie ai dati strutturati, che con il passare degli anni  avranno di sicuro un ruolo sempre più importante.Attualmente i rich snippet supportano soltanto determinate categoria: Ricette, Eventi, Prodotti, Recensione e Corsi.Per generarli si può utilizzare lo strumento di web master di google (Sezione Schede informative).
Generato il codice, e validato, bisogna inserirlo nella pagina del sito prima della chiusura del tag </body>. In alternativa puoi utilizzare lo strumento di google tag manager. 

Per integrare al meglio questi dati all’interno del tuo sito ti consiglio di rivolgerti ad un SEO specialist.

Ecco un esempio di rich snippet relativo alla categoria Ricette:dati strutturati: i microdati

 

Per quanto riguarda gli snippet relati ai siti di ricetta il 3 Maggio 2018, google ha aggiornato i dati strutturati per le ricette: https://webmasters.googleblog.com

 

Per creare dati strutturati possiamo utilizzare tre tipi di linguaggi di markup:

  • JSON-LD
  • Microdati
  • RDFa

Per semplificare il lavoro dei web master, Google insieme a Microsoft (per bing) e con Yahoo, ha dato vita a schema.org, che si basa sui microdati, con l’obiettivo di fornire un’unica sintassi di markup supportata da tutti i motori di ricerca. Gli altri linguaggi di markup, microformati e RDFa, sono supportati ma è consigliabile convertirli in microdati secondo le direttive di schema.org.

 

Ora vediamo che cosa sono i microdati e come utilizzarli.

microdati sono dei tag introdotti con l’HTML5, con l’obiettivo di fornire informazioni semantiche ai motori di ricerca, in questo modo potranno capire, in maniera più precisa, di cosa parla una pagina.

 

Gli attributi introdotti con l’html 5 sono:

  • itemscope: identifica l’elemento che vogliamo marcare
  • itemtype: identifica il tipo di oggetto (ristorante, film, persona, […])
  • itemprop: definisce la proprietà dell’elemento (per ogni oggetto, possiamo avere diverse proprietà)

 

Ecco un esempio di come utilizzare questi tag:

codice per inserire microdati

 

Il formato consigliato da google per la realizzazione dei dati strutturati è il formato JSON-LD.

 

A differenza dei microdati, le informazioni non devono essere inserite all’interno del testo, ma in una struttura a parte che dovrà essere caricata all’interno della pagina web. Per migliorare le prestazioni si consiglia di inserirle subito prima la chiusura del tag body (io utilizzo google tag manager).

 

Per provare a realizzare il vostro snippet in modo automatico vi consiglio di utilizzare il servizio: https://www.schemaapp.com/. Una volta creato lo script è possibile testarlo sulla search console.

 

VERIFICARE DATI STRUTTURATI

Mediante la search console di google, possiamo verificare la correttezza della scrittura dei rich snippet inseriti.

Basta accedere alla sezione Web Tools, Strumenti di test e quindi Strumenti di test per dati strutturati:

 

strumenti test dati strutturati

 

Per eseguire il test possiamo inserire l’url della pagina web oppure lo snippet di codice.

Ad esempio se vogliamo testare il seguente script JSON-LD (dati di un ristorante)

 

<script type=“application/ld+json”>

{

  “@context”: “http://schema.org”,

  “@type”: “Restaurant”,

 “name”: “Solo pizza”,

 “description”: “Pizze e calzoni ripieni”,

 “openingHours”: “Mo,Tu,We,Th,Fr,Sa,Su 11:30-24:00”,

 “telephone”: “+39 348981221”,

 “menu”: “http://sito.com/menu”,

“image”: “http://sito.com/menu.png”

}

</script>

 

test json ld

Per maggiori info vi consiglio di dare uno sguardo al sito: schema.org dove potete trovare vari esempi.

Comments (2)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*